Altro grande riconoscimento per la progettualità dell’amministrazione di Allumiere, questa volta dal Ministero della Cultura.

Il Ministero della Cultura, direzione generale archeologia, belle arti e paesaggio con DM. 16/12/2021 L.190, ha finanziato con € 454.550,00 il completamento dei lavori per il restauro del Palazzo della Reverenda Camera Apostolica.

In questi giorni il Ministero guidato dall’On. Dario Franceschini ci ha comunicato questa bellissima notizia che aspettavamo “tenendo le dita incrociate”.

Con la stessa, ci è stata comunicata la nomina del RUP nella persona dell’arch. Gloria Galanti, il cap. 8099 ed il CUP, tutti dati e notizie che ci permetteranno di seguire l’evolversi degli atti inerenti la progettazione, messa a gara ed inizio dei lavori.

Veramente un grande risultato ottenuto grazie al gioco di squadra tra amministrazione e Sovrintendenza e dal lavoro svolto in questi anni dall’assessore Franceschini Brunella che ha iscritto l’immobile alle dimore storiche ed i vari riconoscimenti ottenuti per l’immobile, la biblioteca ed il museo.

Tutti questi riconoscimenti, infatti, hanno permesso al progetto di essere valutato e, quindi, dopo aver superato i vari esami, la commissione lo ha giudicato meritevole di finanziamento.

Questo finanziamento è a completamento dei lavori già eseguiti con il finanziamento regionale, ora in fase di conclusione. Con questo finanziamento, infatti, sarà effettuata la manutenzione straordinaria delle due facciate e della parte di copertura rimasta da ristrutturare.

Sarà effettuato, inoltre, il restauro del portale d’ingresso al Palazzo e della “Fontana Tonna” simbolo della nostra comunità. Ulteriori lavori di impiantistica elettrica completeranno l’illuminazione della piazza, mettendo in evidenza il Palazzo e la stessa fontana.

Questi lavori completeranno il progetto di riqualificazione dei Palazzi storici che si affacciano sulla piazza principale del nostro Paese e cedono il passo alla progettualità e richiesta di finanziamenti per l’ammodernamento e valorizzazione del museo e di tutti i luoghi interni al Palazzo della Reverenda Camera Apostolica.

Riceviamo e pubblichiamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.