La Consigliera di opposizione (Misto): “Il fallimento del sistema sanitario Laziale è frutto di una politica insipiente”

“Sono ormai settimane che ricevo messaggi da cittadini disperati che vivono situazioni paradossali davanti agli ospedali e ai pronto soccorso. Non credo sia più possibile voltare lo sguardo o assistere inermi al tracollo di un sistema sanitario completamente disorganizzato e abbandonato a sé stesso.

Le strutture e il poco personale sono allo stremo, si parla di circa 350 unità mancanti al fabbisogno della Regione Lazio solo per quanto riguarda la medicina d’urgenza, per non ricordare le chiusure di interi reparti, le attese infinite, che non fanno che allungarsi, per tutte le altre prestazioni cliniche.

FARMACIA PALOMBO SPONSOR

Ma dell’assessore alla sanità non c’è traccia se non per compiacersi del numero delle vaccinazioni. Peggio, si dà enfasi anche per il numero di 300mila follower raggiunti dalla pagina Salute Lazio sulla piattaforma social Facebook. Vergognosi! A dimostrazione che tutto è concentrato in una corsa all’apparire più che al fare”

“Forse non si rendono conto della realtà, né lui né tanto meno il Governatore Zingaretti. Uno dei tanti gravi episodi che mi hanno riferito è avvenuto ieri al San Filippo Neri dove un paziente è giunto in macchina e lì è rimasto per 6 ore prima che qualcuno lo prendesse in carico e, arrivato il suo turno, il medico non ha potuto fare altro che visitarlo nella stessa vettura.

Zingaretti / D’Amato
Davanti alla gravità di episodi come questo e su tutto quanto sta avvenendo in questi giorni, non ho letto né commenti né tantomeno comunicati di scuse”.

“Martedì prossimo in consiglio regionale inizieremo la discussione degli Ordini del Giorno collegati alla legge di stabilità da poco approvata, sono proprio curiosa di sapere come si porrà la maggioranza allargata davanti alla mia rinnovata richiesta alla Giunta di impegnarsi a porre in essere tutti gli atti necessari per la riapertura dell’ospedale San Giacomo, per la quale si erano espresse a favore anche numerose associazioni di cittadini nonché la ex Sindaca Raggi. Sicuramente in questo momento di crisi poter contare su edifici già esistenti farebbe la differenza per sopperire all’attuale emergenza”

francesca-de-vito
Francesca De Vito

“Non parliamo poi di quanto avvenuto con l’invio di messaggi da parte della ASL RM6. Sms inviati per errore con dati sensibili e risultati di tamponi recapitati a persone diverse dai diretti interessati che ha aggiunto confusione al caos, malgrado tutti i soldi che si spendono per la sicurezza informatica. Sarebbe curioso sapere cosa ne pensi a riguardo, l’assessora alla trasformazione digitale, Roberta Lombardi.

In base a tutto questo, e altro ancora, quanto potrebbero servire l’Azienda Zero, il nuovo ospedale tiburtino e altri progetti su cui si riverseranno i fondi del PNRR se non ci sarà una classe dirigente in grado di organizzare e pianificare con ampia visione e soprattutto prevedere un maggior numero di personale sanitario? Posso con convinzione dire che l’attuale maggioranza abbia completamente fallito”

Lo dichiara Francesca De Vito, consigliera nel gruppo misto alla Regione Lazio

COLLABORA CON NOI!!! scrivi a talkcity.redazione@gmail.com / whattsapp 371.4257820

PIAZZA GRANDE SPONSOR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.