Il Sindaco Grando: “A nome dell’amministrazione di Ladispoli ho sottoscritto il Patto dei Comuni per la parità e contro la violenza di genere, promosso dall’Anci

In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne il sindaco di Ladispoli, Alessandro Grando, è intervenuto sull’argomento, ricordando come nel 2021 questo ricordo assuma un’importanza ancora più rilevante alla luce del crescente numero di femminicidi e di violenze psicologiche e fisiche.  

“A nome dell’amministrazione di Ladispoli – dice Grando – ho sottoscritto il Patto dei Comuni per la parità e contro la violenza di genere, promosso dall’Anci.

Un documento che mi impegna in prima persona a progettare e sostenere misure concrete e condivise che contribuiscano a migliorare la società ed a portare reale benefici alle future generazioni.

PIAZZA GRANDE

Sono convinto che tutti noi, a prescindere dal genere, possiamo avere un beneficio da una società maggiormente egualitaria.

Ancora una volta ribadisco che, come sindaco, marito, padre, figlio e fratello si debba fermamente condannare fermamente ogni forma di violenza fisica, psicologica, di genere o discriminatoria.

Purtroppo i dati del 2021 confermano il tragico aumento di episodi di maltrattamenti e violenze in famiglia, spesso tra le mura domestiche contro le donne.

Ribadiamo l’importanza di denunciare immediatamente ogni forma di prevaricazione psicologica e fisica, chiedendo aiuto alle forze dell’ordine ed alle associazioni che si occupano di proteggere le donne.

Mi auguro che la lotta contro la violenza sulle donne non si limiti soltanto alla celebrazione di una giornata ma diventi costante e sempre presente nella nostra società.

Come ha affermato oggi il Santo Padre, la violenza sulle donne è una forma di vigliaccheria, degrado per gli uomini e per tutta l’umanità. Non possiamo guardare dall’altra parte.

Le donne vittime di violenza debbono essere protette dalla società”.

Comunicato stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *