Anche lo Stendhal celebra la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

Una mattinata di riflessione allo Stendhal per ricordare il tema della violenza sulle donne ma anche per conoscere il percorso di crescita e di affermazione dei diritti che ha caratterizzato la storia delle donne nel nostro Paese.

Così l’Istituto ha colto l’occasione della bella mostra di fotografie realizzata da Tiziana Giuliani e Daniela Sisti sul “Viaggio nella Memoria”, lo spettacolo realizzato negli anni ’80 con la regia di Dacia Maraini per avviare una riflessione sul tema dei diritti delle donne. Gli studenti, raccolti in Auditorium, hanno così ascoltato il racconto di quel “Viaggio nella Memoria” che ha visto protagoniste circa 80 donne, in un clima di grande sorellanza,  mettere in scena uno spettacolo itinerante.

La relatrice Tiziana Giuliani ha voluto sottolineare l’importanza del protagonismo delle donne che partendo proprio da quella esperienza diedero vita al Consultorio familiare cittadino. Le ragazze della classe 4° Enogastronomia hanno poi illustrato  i principi costituzionali e le leggi in favore dei diritti delle donne  ripercorrendo  le tappe dell’emancipazione femminile. 

“Ci sembrava importante, sia pure in formato ridotto a causa della normativa anti covid, ricordare questa giornata. Siamo infatti convinti che la scuola debba avere un ruolo fondamentale nella crescita personale e sociale dei ragazzi. Dunque voglio ringraziare  Tiziana Giuliani e Piero Pacchiarotti che hanno voluto mettere a disposizione questa mostra. Da moltissimi anni siamo impegnati per dare alle studentesse e agli studenti tutte le opportunità di un confronto sereno, di un supporto di solidarietà, di una informazione corretta e scientifica anche grazie alla collaborazione con il Consultorio Familiare” ha concluso la Dirigente Scolastica professoressa Stefania Tinti.

Riceviamo e pubblichiamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *