Riceviamo e pubblichiamo

<L’amministrazione del “fare” danni continua la sua opera di distruzione della città. Stavolta ai danni dello storico mercato cittadino. Infatti con la delibera di Giunta n. 89 del 17 giugno scorso ha autorizzato “in via sperimentale per un anno” un mercato alternativo ogni giovedì mattina a piazza Calamatta. A parte la discutibilissima scelta politica di Tedesco, che poteva tranquillamente essere evitata, ci chiediamo come sia possibile autorizzare un mercato senza parcheggi a servizio, oltre a tutto il resto delle autorizzazioni delle quali chiederemo subito conto all’amministrazione.

Non è possibile destinare non prevista dal piano comunale del commercio su aree pubbliche senza passare dal Consiglio comunale, una sperimentazione si può fare un giorno non certo un anno, non è possibile evitare un bando successivo per l’assegnazione dei posti e soprattutto non è possibile che alle nostre richieste su questo nel consiglio comunale aperto di 2 settimane fa nessuno sapesse niente, eppure la Giunta al completo ha approvato quell’atto.

L’assessora al commercio Di Paolo batta un colpo e fermi in tempo questo ennesimo danno al mercato cittadino, vedrà che troverà il sostegno degli operatori e dei commercianti che finora considerano il suo mandato più che deludente.>

Gruppo consiliare M5S

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *