Progetto pilota che porterà alla realizzazione di attività di promozione e prevenzione nell’età pediatrica presso la Casa della Salute di Palidoro a Fiumicino

Presso la sede della Asl Roma 3 in Via Casal Bernocchi 73, si è svolto l’incontro di lancio di un progetto pilota che porterà alla realizzazione di attività di promozione e prevenzione nell’età pediatrica presso la Casa della Salute di Palidoro a Fiumicino, iniziativa alla quale l’azienda sanitaria sta lavorando dopo essere stata scelta tra i siti di attuazione del progetto europeo CIRCE- Joint Action.

Un team della Asl Roma 3, composto da Antonio Fiore, Direttore del Reparto di Medicina dello Sport, Elisabetta Zuchi, Dirigente delle Professioni Sanitarie Infermieristiche e da Paolo Michelutti, project manager, ha visitato a maggio l’HPC Ljubljana Moste-Polje, il più importante centro ospedaliero della città slovena dedicato agli adulti e quello di Domžale, le cui attività sono invece rivolte alla popolazione giovanile, con l’obiettivo di apprendere e mutuare il modello sanitario proposto.

Il modello da replicare a Fiumicino è quello relativo al secondo HPC visitato, che promuove iniziative e interventi che qui da noi riguarderanno i ragazzi di 10 e 12 anni.

La figura centrale di questi HPC è il pediatra, che ha il compito di svolgere le valutazioni cliniche e di coordinare tutti gli interventi effettuati dai componenti del team”, aggiunge Antonio Fiore, direttore del Reparto di Medicina dello Sport della Asl Roma 3.

Riceviamo e pubblichiamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *