No ai Botti. Sono otto le organizzazioni unite in questo comunicato: “Abbiamo scritto al Sindaco Ernesto Tedesco lo scorso 12 novembre; chiedendo da subito misure di prevenzione senza ricevere riscontro”

Le esplosioni di prodotti pirotecnici, i botti esplosi durante le festività natalizie con il picco di Capodanno, in realtà non hanno nulla di festoso; sono inquinanti e ogni anno persone si feriscono con questa forma di divertimento.

Inoltre cani e gatti, ma in generale tutti gli animali, hanno l’udito molto sviluppato. I rumori forti, improvvisi, li gettano nel panico; inducendoli a reazioni istintive e incontrollate, come gettarsi nel vuoto o divincolarsi per fuggire, con tutti i rischi che ciò comporta.

RED CARPET SPONSOR

Anche gli animali selvatici possono subire traumi, fino a morire. In particolare gli uccelli sono costretti a fughe, voli improvvisi e senza controllo, come ‘Quello che è successo lo scorso anno a Roma a Capodanno; quando centinaia o forse migliaia di uccelli impauriti si sono involati in preda alla paura e hanno impattato contro finestre, cavi elettrici e altre infrastrutture’ ricorda la Lipu.

Le associazioni animaliste hanno scritto al Sindaco Ernesto Tedesco lo scorso 12 novembre chiedendo da subito misure di prevenzione; come il divieto di vendita sul territorio comunale di prodotti pirotecnici, senza ricevere riscontro.

Oggi, insieme ai nuclei di guardie zoofile, le associazioni tornano a chiedere al primo cittadino, sicuramente già sensibile al tema, di emanare un’ordinanza contro i botti.

E’ importante mantenere alta l’attenzione su questo argomento che incontra da sempre tanto consenso tra il pubblico, soprattutto tra coloro che vivono con amici a quattro zampe, ma più recentemente anche tra gli amanti della natura e degli animali selvatici, vittime silenti del problema.

Avere a cuore la salvaguardia degli animali selvatici, dei nostri cani e gatti e altri pet, è un dovere morale. Educare ad altre forme di divertimento, più sicure per le persone e senza conseguenze per gli animali può valorizzare la nostra società.

Riceviamo e pubblichiamo – LEAL Civitavecchia / Associazione Impronte / A.R.G.O. / Emergenze Pelose / Amici di Sbirulino / LIPU Civitavecchia-Monti della Tolfa / Guardia Ecozoofila Nazionale di Civitavecchia, sezione Luigi Peris / Guardia Rurale Ausiliaria (NOGRA)

COLLABORA CON NOI!!! scrivi a talkcity.redazione@gmail.com / whattsapp 371.4257820

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.