I due Consiglieri d’opposizione: “Questa azione che ha ascoltato le voci del territorio e da noi fortemente sostenuta è l’ennesimo atto concreto a favore dei cittadini da parte del centrodestra”

“La normativa Bolkestein non incide minimamente sul rinnovo e sull’assegnazione delle case del demanio marittimo nella normativa 145/2018 art 1 cc 684 riguardante le unità abitative non è messo in discussione il rinnovo e nemmeno nella sentenza del consiglio di stato appare.

Quindi non capiamo quale sia la logica tra rimpalli vari di competenze tra comune e regione nel non rinnovare o assegnare le abitazioni del demanio marittimo.

da FEBBRAIO tutti i giorni in DIRETTA

Per questo motivo il vice presidente del consiglio regionale Pino Cangemi insieme ai consiglieri Tripodi e Cartaginese ha presentato una mozione per sbloccare il rinnovo delle concessioni demaniali ad uso abitativo così da permettere sia una certezza a chi ne usufruisce sia l’introito di legge per i bilanci regionali, comunali e statali.

Questa azione che ha ascoltato le voci del territorio e da noi fortemente sostenuta è l’ennesimo atto concreto a favore dei cittadini da parte del centrodestra sulla questione demaniale e abitativa”, lo  affermano Massimiliano Catini, responsabile di Azione Fiumicino e Il presidente Mario Baccini.

Riceviamo e pubblichiamo

COLLABORA CON NOI!!! scrivi a talkcity.redazione@gmail.com / whattsapp 371.4257820

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.