L’Assessore: “Gli oltre 100 posti disponibili per ricevere gratuitamente prestazioni cliniche e diagnostiche di prevenzione offerti dalle Regioni sono esauriti rapidamente.”

“La Carovana della Prevenzione si è rivelata un successo oltre ogni aspettative, in pochi giorni sono andate esaurite le prenotazioni per le visite specialistiche in programma lunedì 11 aprile a Ladispoli”.

A parlare è l’assessore Fiovo Bitti che ha annunciato come l’amministrazione comunale stia vagliando l’ipotesi di organizzare un’altra tappa della manifestazione itinerante di promozione della salute, resa possibile dalla partnership tra la Komen Italia, Città Metropolitana di Roma Capitale e Asl Rm 4.

Fiovo Bitti

“I cittadini – prosegue Bitti – hanno compreso l’importanza delle prevenzione, gli oltre 100 posti disponibili per ricevere gratuitamente prestazioni cliniche e diagnostiche di prevenzione alle donne che per età o per altri motivi non sono incluse nei programmi di screening offerti dalle Regioni sono esauriti rapidamente.

Con gli organizzatori siamo al lavoro per allestire appena possibile un secondo evento della Carovana della Prevenzione a Ladispoli.

Le persone che hanno ottenuto la prenotazione riceveranno nei prossimi giorni una mail di conferma dal Comune con l’ora dell’appuntamento in piazza Firenze”

Le prestazioni in programma sono mammografie (dai 40 ai 49 anni e dai 74 in su che non abbiano effettuato l’esame negli ultimi 12 mesi), ecografie al seno (riservato a donne di età inferiore ai 40 anni) e visite ginecologiche.  

L’iniziativa, svolta sotto il patrocinio dell’Istituto Superiore di Sanità, ha già visto oltre 344 giornate di promozione della salute femminile in 17 regioni italiane e ha offerto gratuitamente oltre 35.000 esami diagnostici e prestazioni specialistiche di prevenzione.

Lunedì 11 aprile a Ladispoli, dalle ore 9:30 alle 16:30, sarà presente anche una nuova Unità Mobile di Senologia.

Riceviamo e pubblichiamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.