«TEQUILA BANG BANG» Un giallo messicano di VERONICA PIVETTI. L’autrice ne parla con Pino Strabioli Mercoledì 8 giugno ore 19.00


Volto amatissimo dal pubblico italiano, VERONICA PIVETTI sarà la prossima attesa protagonista di SCRITTORI IN SCENA al Teatro Manzoni di Roma: mercoledì 8 giugno alle ore 19.00 incontrerà il pubblico per parlare del suo ultimo libro TEQUILA BANG BANG un giallo messicano, edito da Mondadori, accompagnata per l’occasione da Pino Strabioli.

“Il libro gronda sangue, massacri, cervelli spappolati, occhi infilzati col tacco 13, esplosioni, ammazzamenti, trappole mortali, cimici fritte da sgranocchiare come chips, sigari ripieni di droga, killer
muti, centenari carogne, ottantenni sexyssime, traditori maldestri, in un crescendo splatter da far invidia a
Tarantino. Eppure, tutto questo ha un effetto inaspettato: mette di buon umore. E ci fa dimenticare, per
oltre 400 pagine, i nostri guai”.

L’incontro con Veronica Pivetti conclude per questa stagione SCRITTORI IN SCENA, iniziativa nata da una idea di Carlo Alighiero che ha debuttato con successo al Teatro Manzoni lo scorso 28 novembre e ha visto avvicendarsi in questi mesi grandi protagonisti come Gianrico Carofiglio, Giancarlo De Cataldo e Alberto Toso Fei, Bruno Conti, Sergio Fabbrini con Enrico Letta e Marta Dassù, Nicola Gratteri e Antonio Nicasio, Nicola Fano e Giuseppe Di Giacomo, Valerio Pellizzari e Domenico Quirico, Alberto Orioli e Stefano Ceccanti con grande apprezzamento e partecipazione da parte del pubblico.

Dirette da ALESSANDRO VACCARI, SCRITTORI IN SCENA e MANZONI IDEE, da un’idea di Carlo Alighiero, sono le proposte culturali del Manzoni di Roma, storico teatro del quartiere Prati, nuovo punto di riferimento per i lettori e gli autori.

Ingresso libero – prenotazione obbligatoria
L’incontro avverrà nel rispetto norme anti COVID
Tel. 06.32.23.634 – 327.89.59.298 e-mail eventi@teatromanzoniroma.it

VERONICA PIVETTI
TEQUILA BANG BANG
UN GIALLO MESSICANO

Tre donne. La protagonista, il suo ex marito, sua madre. L’ingenua, il bello e la perfida. La madre, algida e chicchissima donna d’affari, traffica coi narcos messicani, finché l’ignara figlia Jole, ex ballerina del Crazy Horse, mentre mamma è in Messico, trova un cadavere senza testa nel suo appartamento e l’ex marito – ora felicemente Corinna – l’aiuta a sbarazzarsene, ma così facendo finiscono tutt’e due nelle grinfie dei
criminali, che le rapiscono e le portano a Mexico City, dal boss dei boss Xavier, detto “la Tumba”, amante segreto dell’anziana madre.

Da quel momento piovono pallottole, coltellate, fucilate, esplodono esplosivi, crollano capannoni pieni di droga, e la droga sparisce e tutti muoiono come mosche. E in questo putiferio le nostre eroine riescono a scappare, sempre più lacere e sanguinanti nei loro abiti griffati e Louboutin tacco 13, per finire fra le fauci vendicative della più feroce banda criminale del pianeta.

Il libro gronda sangue, massacri, cervelli spappolati, occhi infilzati col tacco 13, esplosioni, ammazzamenti, trappole mortali, cimici fritte da sgranocchiare come chips, sigari ripieni di droga, killer muti, centenari
carogne, ottantenni sexyssime, traditori maldestri, in un crescendo splatter da far invidia a Tarantino.

Eppure, tutto questo ha un effetto inaspettato: mette di buon umore. E ci fa dimenticare, per oltre 400 pagine, i nostri guai.
Buon divertimento.

VERONICA PIVETTI
Veronica Pivetti, classe 1965, è attrice, doppiatrice, conduttrice televisiva e radiofonica. È conosciuta dal grande pubblico per il film di Verdone Viaggi di nozze, la conduzione insieme a Raimondo Vianello ed Eva Herzigova del Festival di Sanremo e molte fiction di successo, fra cui “Commesse”, “Il maresciallo Rocca”, “Provaci ancora Prof!” e “La ladra”.

È tutti i sabati su Rai 3 nella trasmissione di Massimo Gramellini Le Parole. Da Mondadori ha pubblicato Ho smesso di piangere (2012), Mai all’altezza (2017) e Per sole donne (2019).

Riceviamo e pubblichiamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.