TALKCITY | ROMA | CAFFÈ FILOSOFICO di FEDERICO VIRGILIO

0
167

Dieci anni in Parresia. Percorsi e sfide per diventare filosofi pratici. Con Federico Virgilio la Dr.ssa Nicoletta Poli.
Nicoletta Poli è laureata in Lettere e Filosofia. Diplomatasi al Centro Psicofilosofico Italiano di Genova, ha due studi situati a Bologna e Monzuno. Presidente di AiCoFi (Associazione accreditata dalla UNIVERSITA’ di BOLOGNA per realizzare tirocini), insegna presso il Dipartimento di Psichiatria all’Università di Bologna, tiene seminari al Dipartimento di Scienze Filosofiche dell’Università di Bologna e anche all’estero (Dipartimento di Filosofia dell’Università di Bucarest). Oltre all’impegno in AICoFi, è socia dell’AIV (Associazione Italiana di Valutazione), e dell’IRS (Istituto per la Ricerca sociale). Lavora da anni nel campo della ricerca sociale su tematiche di tipo filosofico,psico-pedagogico, dell’inclusione sociale e delle utenze svantaggiate e ha al suo attivo numerose pubblicazioni. Oltre alla consulenza filosofica, sue aree di intervento sono: valutazione e monitoraggio di progetti relativi a utenze svantaggiate con particolare attenzione all’ottica psico-pedagogica; monitoraggio e valutazione delle pari opportunità di genere e del mainstreaming; analisi dei fabbisogni formativi e professionali; ricerca e consulenza nel sistema di istruzione scolastica, nonchè nel campo degli Istituti Penitenziari. Si è occupata di tratta degli esseri umani con un contributo personale all’interno di La tratta di persone in Italia, a cura di Oliva D., Franco Angeli, 2008. Autrice di tre libri di poesia, Dalla montagna del buio, Qualcuno che mi somigli, Versi a Lilith, è inserita in varie antologie poetiche anche straniere. Fra le varie antologie poetiche in cui è presente, particolare menzione ha Versi d’amore insieme a Dacia Maraini e Maria Luisa Spaziani. Nel 1993 ha pubblicato il suo primo romanzo La marmellata di papaveri seguito da Itinerario di confine, ispirato alla vicenda mafiosa che vide il brutale assassinio, nel 1978, di Peppino Impastato e presentato a Roma con Rita Borsellino e Don Ciotti in occasione del convegno nazionale dell’Associazione Libera.
E’ arrivata finalista a molti concorsi di narrativa e poesia, fra cui il Nosside per la poesia in lingua italiana. Ha collaborato a vari giornali e riviste letterarie e partecipato, anche in qualità di moderatrice, a numerosi dibattiti pubblici in Italia sul ruolo della cultura e della filosofia nella società. Riconosciuto a livello nazionale ed internazionale (vedi sito di Agora a cura di Ran Lahav sui filosofi pratici più attivi nel mondo), il suo libro Vite contro vento. La consulenza filosofica individuale, Ipoc, Milano, 2012 ha contribuito a farle vincere il Premio nazionale di Filosofia 2015 per la sezione “Pratiche Filosofiche”. Nel 2013 alcuni articoli sul suo libro e sulla valutazione in merito alle pratiche filosofiche nel mondo sono stati tradotti in rumeno e inglese ed inseriti nella Rivista ACADEMIA ROMÂNA INSTITUTUL DE FILOSOFIE SI PSIHOLOGIE„CONSTANTIN RADULESCU-MOTRU” STUDII DE ISTORIE A FILOSOFIEI UNIVERSALE XXI DE LA RETORICA ROMANA LA FENOMENOLOGIE. Nel 2015 ha pubblicato il romanzo Erzulie con la casa editrice Albatros che ha vinto nel 2017 il Premio Internazionale di Letteratura Città di Sarzana per la Sezione Pathos per la Psiche. Nel 2016 ha pubblicato il libro “W. James: l’itinerario psico filosofico per un mondo migliore”, Sillabe di Sale, Torino, col quale è arrivata terza al Premio Nazionale di Filosofia nel 2017 per la Sezione Saggi Editi.

Nel febbraio 2017 con la sua Associazione AiCoFi ha realizzato a Bologna La prima edizione del Seminario Nazionale sulle pratiche filosofiche.

MODALITA’ E BENEFICI DELLA METODOLOGIA AICOFI
La consulenza filosofica consiste nel dialogo filosofico tra un consulente filosofico (una persona formata in filosofia e in pratiche filosofiche) e una persona che desidera ri-flettere sulla propria vita, magari in un momento di difficoltà, con l’aiuto del dialogo e del confronto. Durante la consulenza filosofica individuale si cerca di conoscere lo stile di vita di una persona, il suo sentire, il suo pensare e l’agire trovando delle possibili incoerenze tra il pensiero e l’azione, tra varie credenze e principi etici che ci guidano nella nostra vita. Il presupposto teorico della consulenza filosofica sta nel famoso monito inciso sul frontone dell’oracolo di Delfi ovvero conosci te stesso, che per Socrate era l’unica via per prendersi cura della propria psyché, intesa come io consapevole e ragionevole e principio unificante della pluralità di ogni nostra esperienza. Il soggetto così viene stimolato verso nuove esperienze di pensiero e di comportamento fondamentali per un effettivo cambiamento e benessere.

https://psicofilosofia.jimdofree.com/nicoletta-poli-e-aicofi/
#talkcity #federicovirgilio #caffèfilosofico #NicolettaPoli

LASCIA UN COMMENTO:

Prego commentare
Nome