Pochi minuti fa, tantissimi i bagnanti fuggiti nel panico

Foto Flavio Zeppa

Un Sabato d’estate tranquillo, caldo e con la spiaggia di Sant’Agostino molto affollata, come sempre soprattutto da civitavecchiesi.

Dal nulla, ad un certo punto, all’altezza dello stabilimento Le Dune si è formata una tromba d’aria che ha cominciato a risucchiare ogni cosa, terrorizzando i tantissimi stesi sui lettini.

I presenti raccontano: “Era velocissima, si è fatta tutta l’ultima fila di lettini ed ombrelloni, sradicandoli dal terreno addirittura con i paletti di cemento. Si è spostata direzione stabilimento Freedom per andare a schiantarsi contro le rocce della scogliera.

Chi era in acqua ha visto un film restando impietrito. Lettini risucchiati che non si trovano più”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.