Dalla regione un sostegno per le famiglie in difficoltà

<In questo momento piuttosto complicato l’assessorato ai Servizi Sociali vuole dare la massima visibilità alle misure a sostengo delle famiglie che hanno figli negli asili. Per ora come sapete la nostra città non ha ancora a disposizione un asilo nido ma stiamo lavorando per risolvere anche questo problema atavico. Nel mentre però è possibile utilizzare gli aiuti regionali per mitigare le spese che si devono sostenere in una famiglia per questo tipo di costo. 

L’aiuto rivolto ai nuclei familiari della Regione Lazio per il pagamento delle rette degli asili-nido. Il bando è diretto alle famiglie residenti nella regione con un ISEE fino a un massimo pari o inferiore a 60 mila euro e prevede l’erogazione di buoni di massimo 400 euro al mese per l’accoglienza dei bambini da 3-36 mesi negli asili-nido, che si trovano nel Lazio, per il periodo che va dal 1° settembre 2021 al 31 luglio 2022. 

Può presentare domanda chi ha la responsabilità genitoriale di un minore iscritto ad un asilo-nido accreditato o che abbia effettuato richiesta di accreditamento nel territorio della Regione Lazio.  Saranno ammesse domande riferite a un bambino iscritto a una struttura non ancora accreditata unicamente se quest’ultima ha presentato richiesta di accreditamento entro la data del 31 dicembre 2021. Nel caso in cui si intenda usufruire dei buoni servizio per più di un minore, il richiedente dovrà formulare una domanda per ciascuno di essi e al momento della presentazione dell’istanza dovrà essere in possesso dei seguenti requisiti: essere cittadino italiano o di uno Stato membro dell’Unione Europea o di uno stato non facente parte dell’Unione Europea in possesso di regolare permesso di soggiorno; essere residente o domiciliato in uno dei comuni della Regione Lazio; avere la responsabilità genitoriale del minore destinatario del servizio per l’infanzia; essere la persona che sostiene il pagamento delle spese relative all’asilo nido frequentato dal minore. >

I richiedenti devono presentare domanda di partecipazione redatta esclusivamente on-line, accedendo all’apposita piattaforma efamily.

Si potrà procedere all’inoltro della richiesta a partire dalle ore 14:00 del giorno 28/10/2021 ed entro le ore 23:59 del 30/06/2022.

Comunicato stampa del Comune di Santa Marinella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *