Riceviamo e pubblichiamo

<Contrariamente a quanto asserito dall’assessora Gubetti nelle sue dichiarazioni alla stampa, il problema dei bus affollati per gli studenti del Mattei non nasce solo “qualche giorno fa”, ma più di sei mesi fa.
La protesta dei genitori e dei dirigenti scolastici noi l’abbiamo ascoltata fin da aprile scorso e ora stiamo finalmente raccogliendo i frutti delle azioni che abbiamo portato avanti in questi mesi congiuntamente con la dirigenza dell’Istituto Enrico Mattei sia verso gli uffici comunali di Ladispoli e Cerveteri sia verso il DEC (direttore dell’esecuzione del contratto) della convenzione per il servizio TPL.
Da sei mesi chiediamo infatti di trovare la migliore soluzione ad un problema legato ai bus che fanno servizio anche per gli studenti del Mattei ma che, non essendo dedicati esclusivamente al trasporto scolastico, viaggiano spesso in condizioni di affollamento non adeguate alle regole di distanziamento da rispettare, ancora oggi, a causa dell’epidemia di Sars Cov2.
A volte anche un lavoro silenzioso ma costante porta risultati che contano.>

Alessandro Magnani
Consigliere comunale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *