L’UCCELLINO AZZURRO

di Maurice Maeterlinck

A cura di e con Claudia Della Seta, Sofia Diaz, Daniela Giovanetti, Glenda Sevald

Traduzione: Diaz – Della Seta

Editing testo: Della Seta – Sevald

Editing musica: Giovanetti – Della Seta

Pittura di scena: Tatsiana Pagliani

Elaborazione pupazzi: Laura Pirandello e Glenda Sevald

Costumi: Laura Giannisi

Suono: Hubert Westkemper

Disegno luci: Matteo Ziglio

Aiuto regia: Gilda Rinaldi Bertanza

Produzione: Gruppo della Creta

Si ringrazia Dani Horowitz

Margaret Atwood, “Brevi scene di lupi” in Brevi scene di lupi. Poesie scelte (1966-2020), Ponte alle Grazie, Milano 2020

Spettacolo per tutta la famiglia, per gli adulti e per i bambini dai 6 anni in su

Sarà in scena al TeatroBasilica il 23 dicembre alle ore 19.00 L’UCCELLINO AZZURRO di Maurice Maeterlinck a cura di e con Claudia Della Seta, Sofia Diaz, Daniela Giovanetti, Glenda Sevald.  Spettacolo per tutta la famiglia, per gli adulti e per i bambini dai 6 anni in su.

Note di e con Claudia Della Seta, Sofia Diaz, Daniela Giovanetti, Glenda Sevald

Una favola che rivoluziona un modo di vivere addormentato e apre la porta a strade non battute. Questo ci ha portato a scegliere questa storia.

L’abbiamo scelta nel primo lockdown, quando, chiuse fra quattro mura, volevamo comunque, caparbie, vivere per resistere.

La fata Beryluna appare la Notte di Natale e cambia la vita a due bambini, eccola la nostra “Rivoluzione” – irrompe nella casa di Tyltyl e Mytyl, i figli di un falegname, e li costringe ad uscire dal loro luogo sicuro, verso un viaggio a loro sconosciuto, un viaggio iniziatico di crescita e di conoscenza, necessario.

Incontri singolari e bellissimi e situazioni impreviste e pericolose.

La Natura si ribella agli uomini e parla attraverso le anime degli alberi e degli animali, gli oggetti di casa avranno un’anima e i morti saranno vicini. E qui ecco le poesie di Margaret Atwood mostrarci un punto di vista poco considerati dagli “Umani” che per usare le parole di Beryluna “Morte le fate, non capiscono niente”.

“L’Uccellino Azzurro” (o “L’Uccello Blu” in originale) di Maurice, Maeterlinck fu rappresentato in Prima Mondiale al Teatro D’arte di Mosca da Konstantin Stanislavskij nel 1908, periodo di straordinari fermenti culturali, sociali e politici, con la rivoluzione bolscevica alle porte. Stanislavskj stesso rivoluzionò l’arte teatrale,

Meravigliosi allestimenti de L’Uccellino Azzurro sono stati realizzati tra cui quello di Luca Ronconi nel 1979. Ma al di là delle considerazioni questa storia è e rimane un viaggio magico. Partirete con noi e con Tiltyl e Mityl alla ricerca de “L’Uccellino Azzurro “? Lo troveremo? Chissà…

Esiste una malattia che si chiama ‘voglia di essere felici’; Maeterlinck ha scoperto la cura: bisogna mettersi in viaggio alla ricerca del “L’Uccellino azzurro” e non smettere mai di cercarlo (Daniela)

Partire dentro quattro mura immaginando l’infinito. Una fiaba che mi ha messo in contatto con il mondo fantastico dell’infanzia e con quello delle mie amiche. Sognare insieme non è stata un’utopia! (Sofia)

Volando con l’immaginazione alla ricerca di un uccellino Azzurro, per salvare gli altri e noi stessi. Un senso nel non senso, con la Natura che aspetta di essere riconosciuta (Glenda)

Ho fatto un viaggio ma non potevo uscire. Con la testa si, con l’anima sì. Ho fatto un viaggio durante il quale oggetti, elementi e la natura di questo mondo mi hanno penetrato. L’ho fatto con Diaz, Giovanetti, Sevald. 

Questo è il nostro viaggio. (Claudia)

Lo spettacolo sarà l’occasione per brindare al Natale con il nostro pubblico. Lo scorso anno siamo stati forzatamente lontani ma ci piace cogliere questa occasione per festeggiare insieme a farci ogni migliore augurio di buon auspicio; pertanto, a fine spettacolo festeggeremo con aperitivo e brindisi per i grandi ed anche per i più piccoli.


TeatroBasilica Piazza Porta S. Giovanni, 10 Roma (RM)

Contatti / Prenotazione obbligatoria +39 392 97.68.519 – info@teatrobasilica.com

Marketing: comunicazione@teatrobasilica.com

Direzione: direzione@teatrobasilica.com

Biglietti 15€ 


Orario spettacoli dal martedì al sabato ore 21.00 – domenica ore 17.45 – 23 dicembre ore 19.00

Tutte le attività del Teatro Basilica si terranno nel rispetto della normativa sul distanziamento sociale in materia di prevenzione dal Covid19

Link utili

Sito https://teatrobasilica.com/

Facebook https://www.facebook.com/TeatroBasilica

Instagram https://www.instagram.com/teatrobasilica/

Telefono +39 331 7294703

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.