La strada che porta al Pala Mercuri è dissestata e da anni si dice che andrebbe sistemata

Via della Polveriera torna ancora una volta alla ribalta per il suo stato di estremo degrado.

Purtroppo questa volta ad essere stata vittima dell’incuria della strada è stata una signora, che si è vista rifiutare un passaggio in taxi a causa delle pessime condizioni della strada comunale. Esprimiamo alla signora la nostra solidarietà.

La decisione è incredibilmente assurda: il Comune consiglia a dei cittadini di frequentare il pattinodromo comunale, utilizzando una clausola inserita nella convenzione di concessione, ma la signora fatica ad usufruire del servizio perchè il servizio pubblico del Comune non è in grado di portarti all’impianto del Comune.

Una situazione già nota a tutti, da troppi anni.

Il PalaMercuri fu inaugurato scoperto nel 2008, e si pensò bene di realizzare un impianto sportivo, un parcheggio, ma non la strada per arrivarci.

Poi è arrivata la copertura, nel 2011, ma la strada è rimasta sempre quella.

Neanche il fatto che ci sia il canile municipale ha mai portato nessuna amministrazione a capire che per raggiungere luoghi del Comune, serve una strada del Comune.

FAS

Come ogni inverno, alle prime intense piogge la strada è un disastro.

Le macchine fanno una gran fatica, le ruote si bucano, i motorini scivolano e le altre squadre che vengono da fuori rimangono stupite da così tanto degrado.

Si sta chiudendo il 2021: anche quest’anno abbiamo ospitato eventi provinciali, regionali, nazionali ed internazionali. Al PalaMercuri è arrivata la nazionale italiana e giocatori campioni del mondo in occasione del Trofeo Indra Mercuri.

Ma la strada ancora no, quella ancora non è arrivata. La Cv Skating ha sfondato quota 200 iscritti ma le centinaia di persone e relative famiglie che frequentano l’impianto sono costrette a “subire” via della Polveriera.

Varie le richieste ufficiali già inviate negli anni, sia in maniera formale tramite PEC, sia in maniera ufficiosa tramite richieste a Sindaco, assessori e consiglieri competenti. Nulla è accaduto.

Speriamo che non debba accadere la tragedia prima di vedere via della Polveriera finalmente asfaltata, e magari anche illuminata, come appartiene alle città normali.

Riccardo Valentini Presidente Cv Skating 

Riceviamo e pubblichiamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *