Vince solo l’Aranova che supera il Civitavecchia. Sconfitte per Ladispoli e Città di Cerveteri

Domenica da dimenticare per le squadre del nostro comprensorio. Una vittoria, in un derby, è quella dell’Aranova che fa vale il fattore campo battendo il Civitavecchia per 3-2.

Dal sito ufficiale del Civitavecchia Calcio: <Alle Muracciole passa l’Aranova di Di Giovanni e si rimette in carreggiata dopo l’ultimo weekend. Alla Vecchia invece non riesce, bella a metà perde ancora terreno dalle battistrada. Partenza sprint degli uomini di Castagnari che fa ben sperare poi complici anche gli episodi, vista l’espulsione troppo frettolosa di Funari alla mezz’ora, era l’unico giocatore che stava imperversando sulla tre quarti avversaria, e la scure del raddoppio locale arrivato dopo solo un minuto dall’inizio della ripresa, tra l’altro in sospetto fuorigioco, fa si che per una buona mezz’ora si spengano i nerazzurri. Ci vuole l’innesto di Cerroni prima e Panico poi per dare la scossa, due reti le loro che riaprono la gara ma che non bastano per portare a casa almeno un punto. La gara la vince la squadra che ha ben distribuito il tutto, quell’ Aranova che nel mezzo di qualche problema e col fiato corto tira fuori voglia e determinazione, soffrendo fino al novantacinquesimo.> https://civitavecchiacalcio1920.com/

Domenica prossima al Tamagnini vietato sbagliare per i nerazzurri che ospiteranno (ore 15,30) l’Ottavia ferma ad 1 solo punto in classifica.

Il Ladispoli esce sconfitto di misura dal campo del Pomezia (1-0) ma gli lascia spazio in classifica vedendosi scavalcare di una lunghezza. Peccato perchè le due vittorie nelle prime due gare di Campionato avevano lasciato pensare ad un risultato diverso. Ma ovviamente il campionato è ancora tutto da giocare e il Ladispoli ha tutte le carte in regola per riprendere il suo camino già domenica prossima quando sul proprio terreno ospiterà (ore 11,00) l’Atletico Vescovio.

Stessa sorte per il Città di Cerveteri che tra le mura amiche lascia l’intera posta in palio ad una diretta concorrente nella zona salvezza, il Certosa. Ora i verdeazzurri ristagnano in ultima posizione ancora con lo 0 nella casella dei punti fatti.

Prossimo turno sulla carta proibitivo per i ragazzi cervetrani che saranno ospiti (ore 11,00) sul campo dell’Astrea secondo in classifica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *