Roma e Claudio Villa: Compie cinquant’anni una delle canzoni reginette del doppio senso

A sentirla oggi, se paragoniamo il testo con quanto esce fuori dalla voce di tanti “cantanti” nostrani viene quasi da sorridere, eppure all’epoca, nel 1971 c’è chi vide del torbido… Stiamo parlando di “La Cosa più bella” brano di Claudio Villa, l’indimenticato Reuccio della canzone romana, con il quale partecipò alla trasmissione Canzonissima in prima serata Rai, in onda dal Teatro delle Vittorie con due presentatori d’eccezione: Corrado e Raffaella Carrà.

Ma cosa c’era di “malizioso” in questo brano? Claudio Villa con la sua voce squillante affronta il brano in souplesse, le sue doti vocali potevano andare ben oltre e, su un ritmo vagamente sudamericano, sfodera un ritornello che fa:

 “Quando un uomo incontra una donna…

che si dà che si dà

Ogni Uomo che ama lo sa’

Chi mi dà la cosa più bella che ha

Io gli do la cosa più bella che c’ho

Chi mi dà la cosa più bella che ha

Io gli do la cosa più bella che ho

Che si dà che si dà

Ogni uomo che ama lo sa…”

Apriti cielo… chi voleva pensar male faceva presto ad individuare a cosa si riferisse lo scambio… e, per inciso, anche lo scambio di battute tra il Reuccio e la Carrà per presentare il pezzo è tutto da vedere (https://www.youtube.com/watch?v=xsxPJneiE2Y)

La canzone non è ricordata tra le migliori del Reuccio, nella finale di Canzonissima del 1971 si classificò solo al quinto posto, eppure – passati cinquant’anni – la spensieratezza e l’allegria che comunica la rendono certamente un brano da rivalutare nella lunghissima carriera di Claudio Villa.

Se poi l’intenzione degli autori era veramente quella di celare un doppio senso nessuno potrà mai ufficialmente dirlo, possiamo però ricordare come tra gli autori del brano ci sia anche Daniele Pace, grandissimo paroliere e compositore che fu, tra l’altro, anche fondatore dei mitici Squallor…

Francesco Argento (Frankie Fortyfive)

Cladio Villa – La cosa più bella https://www.youtube.com/watch?v=6riT3d3DPBY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *