White, il cane custode della Necropoli della Banditaccia di Cerveteri è morto. A ricordarlo con affetto tutte le persone che lo vedevano abitualmente e gli volevano bene

Biancone, così lo chiamavano affettuosamente, faceva da ‘Cicerone’ andando in contro ai pullman delle scolaresche quando arrivavano per accogliere i bambini e addentrarsi con loro tra le tombe, passeggiando come se li portasse a casa sua.

White faceva le feste affettuosamente a chiunque giungeva nel nostro meraviglioso sito archeologico “scrive Anita ricordandolo su Facebook. Sui social sono comparse le sue foto e in tanti hanno lasciato un messaggio per lui. Impossibile per i cittadini di Cerveteri e per i turisti che hanno visitato la Banditaccia dimenticarlo.

OTTICA DI LUZIO SPONSOR


White era malato da tempo e, nonostante le cure veterinarie alle quali era sottoposto, non c’è stato nulla da fare per salvargli la vita. “Ora è nel mondo dell’ infinito con tutti i suoi amici umani e a quattro zampe – scrive Gabriella che insieme ad Anita fino agli utimi istanti si è presa cura di lui – Tutta la comunità è in lutto, sei stato un cane amato da tutti e l’ho capito ogni volta che ho chiesto aiuto per te.

Eri il sindaco della necropoli, il cane guida della necropoli… Le tue foto sono in giro per il mondo. amavi tanto i bambini più di un’altra cosa e quando arrivavano con gli autobus correvi sempre verso di loro.

MAA RISTORANTE SPONSOR

Una volta ti avevo fatto una promessa, che saresti rimasto sempre nel tuo amato mondo anche dopo la tua morte…e così sarà..”. White è stato cremato e le sue ceneri saranno custodite all’interno di una statua, che verrà presto costruita per lui e posta davanti all’ingresso della Banditaccia. Così continuerà per sempre ad accogliere i visitatori come amava fare in vita.

https://www.fanpage.it/roma/e-morto-white-addio-al-cane-custode-della-necropoli-banditaccia-di-cerveteri/

COLLABORA CON NOI!!! scrivi a talkcity.redazione@gmail.com / whattsapp 371.4257820


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.