Teresa Oliveri, rappresentante di classe dell’Istituto “Luca Paciolo” di Bracciano è stata oggi ospite del programma Talk in the city condotto da Corrado Orfini

“Oggi facciamo eco a un problema nazionale – racconta Orfini nell’intro – quello delle entrate e uscite scaglionate nelle scuole scuole medie e superiori, sta diventando un disagio sempre più presente, lo abbiamo visto anche a Civitavecchia dove ci sono state proteste da parte di alunni, genitori e docenti.

Adesso ci “trasferiamo” a Bracciano, dove c’è collegata la rappresentante di classe dell’Ist. Luca paciolo di Bracciano, Teresa Oliveri”.

“I nostri ragazzi – interviene Oliveri –  non solo hanno poco tempo per studiare visti gli orari di uscita tardivi, ma devono attendere – spesso anche molte ore – l’arrivo dei pullman proprio perché questi non coincidono sempre con gli orari scolastici.

– prosegue – Solo i maggiorenni,  riescono a muoversi autonomamente. Il nostro comprensorio, dipende da Città Metropolitana di Roma Capitale e a tal proposito vorrei precisare, che la nostra cittadina non è come Roma; gli studenti che usufruiscono dei mezzi di trasporto sono pochi al suo confronto.

Per cui non condivido l’idea di averne a disposizione di meno per evitare gli assembramenti.

“Sappiamo che gli studenti hanno manifestato è arrivata a qualcuno questa voce ?” domanda il conduttore; “In parte si, la Dirigente è andata di persona dal Prefetto senza aver però aver ricevuto risposte certe.

– risponde Teresa Oliveri – Quello che ci hanno detto  – ed è quello che ci auguriamo tutti – è che per settembre prossimo, tutto potrebbe ritornare alla normalità.”

Conclude Orfini– “Spero che questa situazione possa risolversi, gli studenti hanno bisogno di tornare alla normalità.

Hanno passato questo anno e mezzo di pandemia con grandi difficoltà, prima con il lockdown e la didattica a distanza adesso con le ferree regole anti-Covid e doppi turni.

Quello che noi possiamo fare – e che è parte integrante del nostro progetto Talk in the city e telematico – è dare massima risonanza al problema affinché venga visto dagli organi competenti.

Più siamo a urlare a gran voce e meglio è”.

Erica Trucchia

Il video del programma: https://www.facebook.com/talkcity.canaleTVsocial/videos/402854544903898

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *