L’Assessora al Turismo Valentina Corrado: “Tor Caldara; risultato storico per Anzio e tutto il Lazio”

“L’ampliamento della Riserva Naturale di Tor Caldara nel comune di Anzio e la valorizzazione delle sue ricchezze, grazie al voto unanime espresso oggi in Consiglio, è realtà.

Il fenomeno speculativo a cui è stata sottoposta l’area negli anni passati rischiava di comprometterne la ricchezza.

Dagli attuali 44 ettari la Riserva si estenderà a circa 100 ettari ampliando così la tutela su tutta la Vignarola, un’area di grande prestigio paesaggistico, naturalistico ed archeologico che rappresenta un valore aggiunto per la comunità e che può accrescere il potere attrattivo turistico di Anzio e di tutto il Lazio.

Un aspetto rilevante riguarda il tema della gestione che non sarà più affidata al Comune, ma all’Ente Parco dei Castelli Romani.

Una scelta, frutto di una mia proposta, voluta a garanzia di una migliore gestione e valorizzazione dell’area che sia duratura nel tempo e tale da essere oggetto di una programmazione che la restituisca alla collettività, per una fruizione compatibile con la sua tutela.

Ringrazio il proponente e collega Daniele Ognibene con il quale, in questi anni, ho portato avanti un lavoro congiunto che ci ha condotti a un risultato storico e fondamentale per il territorio e ringrazio il Comitato per la difesa della Vignarola che si batte per la causa da anni”

Ha dichiarato l’Assessore al Turismo ed Enti Locali della Regione Lazio, Valentina Corrado, firmataria della proposta di legge.

Riceviamo e pubblichiamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.